Tadzio: luminoso, con note di bacche e tuttavia pronunciata mineralità

versatile e vivace – tipico Villa Caviciana

IGT Lazio Rosato

Il Tadzio rosato si ottiene dalla pigiatura dell’uvaggio Aleatico. Il colore luminoso, tra l’olivello spinoso e il corallo, non dovrebbe mancare su nessuna terrazza estiva. L’intenso Rosé è caratterizzato da uno straordinario sapore pieno ed è adatto quindi anche per i bevitori di vino rosso che vogliono godere di un vino fresco in estate.

Vitigno Aleatico
Superfici viticole Vigneti nel comune di Gradoli, a 550 metri di altezza
VinificazioneIl rosso uvaggio Aleatico viene premuto immediatamente dopo la raccolta e viene vinificato come un vino bianco; circa 4 settimane di fermentazione in serbatoio in acciaio inox a temperatura controllata (16° bis 18° C).
Invecchiamento Maturazione di lunga durata del vino giovane su fecce in serbatoi in acciaio inox
Analisi sensoriale Al naso profumo di rosa associato a fruttata eleganza, succoso, con autentiche note dei frutti dell’Aleatico, pronunciata mineralità da terreno vulcanico; sentori di erbe, fiori e frutta fresca nel finale
Si abbina conPiatti asiatici, frutti di mare alla griglia, paella, asparagi, un barbecue tra amici o servito ben freddo anche come aperitivo
PremiOttimo (tre stelle) nel concorso di degustazione “Vini Estivi Internazionali 2015“ della rivista tedesca “Selection”.
NomeTadzio è il nome del bel ragazzo nel romanzo di Thomas Mann “Morte a Venezia“.