Faustina: potente, robusto ed opulento

versatile e vivace – tipico Villa Caviciana

IGT Lazio Rosso

Il potente Tannat e l’elegante Sangiovese si uniscono nel Faustina e creano un vino rosso concentrato e dal gusto corposo. Nonostante l’elevata intensità e gli aromi pieni, il vino rimane asciutto sulla lingua.

Vitigni Sangiovese e Tannat
Superfici viticole Due vigneti nel comune di Gradoli, tra i 400 e i 450 metri di altezza
Vinificazione Vinificazione monovarietale per circa 14 giorni in serbatoio in acciaio inox a temperatura controllata (27° bis 30° C)
InvecchiamentoStaccato dai vitigni 18 mesi in barrique (prevalentemente in legno di rovere francese), assemblaggio alla fine dell’invecchiamento
Analisi sensoriale Al naso sentori di spezie, nello stile del Syrah, molto vivace e potente in bocca, opulento al palato, la struttura è densa con equilibrate note affumicate, intenso e lungo nel finale
Si abbina conPiatti di cacciagione, arrosti, varietà di formaggio piccante
Premi“Oro” (93 punti secondo il sistema di valutazione PAR) al “Premio Internazionale dei Vini Biologici 2017 “, ottimo (tre stelle) al concorso di degustazione “Vini d’Italia 2015“ della rivista tedesca “Selection“
NomeL’amata descritta da Goethe nelle “Elegie Romane“ ha il nome di Faustina.